Loading...
October 25, 2023

Sun Friend: Proiezione solare di nuova generazione

Quest’estate, si sono verificati gravi cambiamenti nelle formule di molti filtri solari. Aggiornato sia i singoli prodotti che Whole Beach Gamms. Il motivo sono state le scoperte scientifiche sensazionali, da cui i marchi eminenti non

Da un partner, non influenzato dalla dipendenza, prima di tutto, è richiesta una comprensione. Ma il più delle volte una persona, decidendo di crisi familiare il suo problema, viene su shock e paura, che è abbastanza logico, ma può espandere solo l’abisso tra i partner.

potevano stare lontani.

Per la centesima volta per parlare della necessità di usare la protezione solare sulla spiaggia senza nulla. Il fatto che i raggi del paradiso del celeste comportano più danni dei benefici, tutti hanno capito a lungo. Ma le menti scientifiche dei marchi di bellezza non si fermano qui. Continuano a studiare le sottigliezze delle nostre relazioni con il sole e migliorano i filtri e le trame. Grazie a questo zelo, gli ultimi nuovi prodotti hanno una serie di innegabili vantaggi.

In nome della natura

Sapevi che alcuni filtri per la protezione solare, come l’ossigenzono e l’ottinoxat, sono coinvolti nella distruzione del corallo e della morte degli abitanti marini? Non pensiamo nemmeno che ogni anno nel mondo oceano “vaccano” 14 mila tonnellate di prodotti da spiaggia spazzati via dalla pelle delle persone che nuotano. E gli ambientalisti hanno seriamente paura che presto la bellezza dei mari vedremo solo nei vecchi film e nella foto. Un motivo serio per il fascino delle marche di bellezza. Sì, essi stessi erano spaventati, traditi i filtri velenosi anatematizzati, creando sostanze protettive efficaci e completamente innocue in breve tempo.

Quindi, su 25 Europa consentita dall’Europa a Caudalie, è stato deciso di usarne solo quattro. Questo quartetto complementare fornisce la massima protezione, non viene lavato in acqua ed è sicuro per gli abitanti marini. E la principale carta vincente del nuovo legno di sole di Avène era il complesso esclusivo di filtri di protezione solare, creati in Pierrere Fabre Laboratories. È adatto anche per la pelle ultra sensibile e non minaccia l’ambiente. Nella serie Suncare, Clarins, il violino principale è interpretato dal complesso di filtri organici a crema solare SunFilterComplex. È completamente biodegroe e sicuro.

Per quanto riguarda le trame, il più alla moda tra le novità è l’acqua. Sentire i nostri grugniti sulla viscosità, la viscosità, il candore e l’intasamento dei pori, gli esperti hanno fatto conclusioni. E poi Vichy ha due spray protettivi contemporaneamente: il più leggero, fresco, senza peso, come la nebbia mattutina. In effetti, ogni strumento è composto da due fasi. Olio – 48% – Include filtri per la protezione solare e vitamina E. La parte dell’acqua è l’acqua molto termica di Vichy, che ha proprietà di ripristino, rafforzamento e protezione. Il primo spray contiene ulteriori componenti idratanti. Il secondo sono gli attivatori dell’abbronzatura.

E come ti piace Brume Satinée SPF30, olio di olio senza peso Avène? Promette di proteggere il viso, il corpo e i capelli ugualmente bene. Senza un pizzico di appiccicosità e film grasso. Misteia invisibile, Shiseido era un’altra innovazione nella lattina. È stato creato appositamente per coloro che conducono una vita in spiaggia attiva su siti di pallavolo, trampolini, lezioni di yoga e così via. Grazie al complesso della forza umida, la sua protezione è migliorata a contatto con l’acqua. E il sistema a secco rapido aiuta l’umidità a evaporare più velocemente dalla pelle. D’accordo, è bello praticare sport senza cancellare il sudore costantemente. Aggiungi a questo il terzo bonus – Technology Invisible Feel. Il suo fascino nell’applicazione senza peso con un effetto polveroso. E lo spray stesso dà una sensazione di freschezza irrealistica.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*